Lettering tattoo: i font più belli e ricercati

I lettering tattoo, o tatuaggi con scritte, sono tra i più richiesti negli ultimi anni.
Sono migliaia le persone che ogni anno esprimono sulla pelle una frase ricordo, una citazione celebre, il testo di una canzone, il nome di una o più persone care.

Anche noi di Inkdome amiamo i lettering tattoo e per questo abbiamo deciso di condividere con la nostra community un catalogo dei font più belli e richiesti negli ultimi anni. Lo ammettiamo, non è stato facile! Nessun catalogo del genere è mai stato pubblicato e i font sono tantissimi! Ma i nostri esperti hanno fatto un grande lavoro e siamo sicuri che il risultato vi piacerà.

Ecco a voi i font più belli e ricercati in circolazione!

Simile ad una macchina da scrivere, il font 1942 report ha uno stile molto vintage.

Abuse, è il nome del font stampatello che recita “Home sweet Home” nell’immagine qui sopra e che imprimi nelle menti delle persone un mood da viaggiatore e spirito libero.

Con il font Amanda ci spostiamo su qualcosa di molto più elegante, linee sottili e grazie dal design delicato. Adatto alle anime più sensibili.

Per un anima invece più rock o rap, c’è il font blackout: strisce nere e caratteri bianchi (o color pelle nel caso del tattoo) donano un carattere futuristico alle persone che decidono di farsi un lettering tattoo con questo font.

Un font che piacerebbe molto a chi ama l’arte e il watercolor, è il Bradley Hand, un tattoo font molto bello da accostare anche ai fiori. Perfetto anche per tatuaggi con scritte dedicati a persone a noi molto care.

Inkland, un nome glorioso per un tattoo font molto originale, con linee e grazie molto lunghe. Bellissimo da accostare vicino a tattoo ornamentali.

Eccolo, il tattoo font KING, certamente uno dei più richiesti sicuramente negli ultimi anni. Semplice e preciso, per chi ama trasmettere i propri pensieri in modo essenziale.

Mina Rough, un lettering tattoo molto simile ad un onda per via dei caratteri molto tondeggianti. Se vi state tatuando una frase celebre o una canzone, questo potrebbe essere il tattoo font perfetto per voi.

Più alternativo è invece il Passion One, un carattere spesso e intenso, perfetto per le persone forti che non hanno paura di esprimere quello che pensano.

Che ci sia un pianoforte sullo sfondo di questa foto non deve essere un caso, il font St. Marie ricorda i testi di un romanzo: semplice ma molto comunicativo.

Ultimo ma certamente non ultimo, il tattoo font Vermandois. Anche qui viene in mente il testo di una lettera,  ma scritta a mano, magari con un calamaio. Ideale per imprimersi sulla pelle poesie o dediche di amanti.

Allora…che ne pensate? Avete trovato un font che vi piace particolarmente? Se l’articolo vi è piaciuto e vorreste ricevere altri consigli sui font, fatecelo sapere lasciando un commento sotto l’articolo. Nel frattempo, vi segnaliamo anche il sito DaFont dove potete trovare la lista di tutti i font in circolazione. Per chi non lo sapesse, è cosi che le persone si organizzano prima di tatuarsi un lettering tattoo: scelgono un font e poi lo portano all’artista di fiducia (spesso segnalato da Inkdome 🙂


Stai cercando i migliori tatuatori per il tuo tatuaggio?
RACCONTACI LA TUA IDEA
Inkdome ti consiglia gratuitamente l'artista per ogni stile tattoo.