Giustizia: ecco alcune idee per tatuare questo simbolo

 

giustizia

Tra le cose più complesse da riprodurre attraverso l’immagine, di sicuro ci sono alcuni valori: come renderli con un disegno? Esistono ovviamente delle tracce che aiutano a farsi un’idea più precisa su quale figura scegliere. Per esempio: che cosa sarebbe più adatto a rappresentare l’idea di giustizia? Un concetto che sfugge già nella sua definizione -come spiegare cosa sia esattamente? – e che ancora di più è difficile da delineare. Ma è possibile: basta affidarsi alle mani di un tattoo artist e, in questo caso, ad alcuni consigli dal web.

Giustizia: ecco alcune delle possibili rappresentazioni

Si parte in grande stile, con delle immagini che richiedono tempo, impegno, e una porzione ampia del proprio corpo, per accogliere un tatuaggio che appare più come un dipinto. Una fotografia fedele della giustizia. E porta con sè il genere femminile.

 

giustizia

Il viso di una dea bendata è molto diffusa per dare, letteralmente, un volto a questo ideale. Il principio è proprio quella di rendere più concreto questo concetto, attraverso un tratto realistico. Fatto di ombre e di luci ben sfumate e da alcuni dettagli che fanno la differenza.

 

 

Come l’aggiunta di un scritta a corredare l’immagine, magari addirittura con l’adozione di font particolari per creare un certo dinamismo rispetto alla tecnica più realistica della donna. E qualche accenno di colore sempre per aumentare il contrasto.

Una carta vincente

Per la regina della giustizia, basta pescare dal mazzo! Un esempio di come tatuarsi la lady justice in una versione più creativa è codificarla con lo stile composto dei giochi di carte. 

Le bilance non solo per chi è a dieta

Questa figura spesso viene interpretata come simbolo di giustizia, per il suo legame con altri elementi come l’equilibro e l’imparzialità. Un oggetto facile da replicare sulla pelle, che quasi annoia.

Tuttavia, il modo di rendere originale anche questo strumento c’è. Aggiungendo delle note di colore ad esempio. Oppure, potrebbe esser una buona idea quella di giocare con altri simboli per complicare l’immagine e il concetto stesso di giustizia. Cuore o cervello? La scelta è ben difficile.

giustizia

 

 

 

Un uccellino verde mi ha detto…

Invece della solita Lady Justice, ad esser bendato potrebbe essere un piccolo volatile che porta con sé il messaggio di giustizia stretto nel becco.

 

La posizione può dare un tocco in più

E pure scegliere di rimpicciolire questo simbolo al punto da averlo “a portata di mano”, è una soluzione discreta quanto singolare di portare con sé per sempre questo valore. Per cavalcare un po’ la recente tendenza dei mini tattoo che impazzano a partire dalle celebrità.

Con il dettaglio curioso di aver sbilanciato le due braccia della giustizia, facendone pendere una più dell’altra. Uno spunto per raccontare una storia, un punto di vista diverso dal solito. Altro che anelli: la giustizia si sposa meglio.

giustizia

Last but not least: la legge è uguale per tutti

E già, perché chi meglio di chi esercita la legge, vorrebbe tatuarsela addosso con un simbolo eloquente? Al di là di bilance e divinità con la benda sugli occhi, un altro strumento può venirci in aiuto. Ecco un consiglio per chi ha deciso di intraprendere la via della giurisprundenza e un giorno si vede sullo scranno di un magistrato.

 

E, per chi vuole esser un magistrato atipico, con qualche richiamo a Edgar Allan Poe, la giustizia ha il suo lato più oscuro. Di nuovo un uccello viene in soccorso ai giuristi, con tanto di parrucca per entrare nel ruolo.

Ora che avete raccolto un po’ le idee, si può procedere con il secondo step: contattare il tattoo artist più adatto ai vostri gusti. Ma a mettere in contatto utente e tatuatore ci pensa Inkdome, con l’apposito sistema di ricerca.


Stai cercando i migliori tatuatori per il tuo tatuaggio?
RACCONTACI LA TUA IDEA
Inkdome ti consiglia gratuitamente l'artista per ogni stile tattoo.