Dark tattoos per celebrare l'amore per l'horror e il macabro

dark tattoos

Buio, lo scricchiolare di un mobile in corridoio, gli armadi semi chiusi: tutti elementi da film horror che conosciamo bene tutti. Ci sono degli intrepidi che amano la sensazione di chiusura dello stomaco quando fa la sua entrata il mostro nella scena: più che un sussulto è una forte emozione. La stessa che vogliono provare mostrando i loro dark tattoos agli amici e parenti. Una scelta che sicuramente si fa notare e ti tiene attaccato alla sedia.

Dark tattoos: regola numero uno, impressionare

Un brivido lungo la schiena, sensazione spiacevolissima: come rappresentarla con i dark tattoos? La chiave è il bianco e nero, poche ombre ma una separazione netta nei contorni spessi. E, soprattutto, un disegno realistico. Anche troppo: un incubo ricorrente per molti sono gli insetti… e se poi si arrampicano lungo la spina dorsale… l’effetto “OMG!” è assicurato.

dark tattoos

Per restare in tema animali striscianti che giocano con il corpo, ecco un’altra soluzione creativa realizzata dal tattoo artist Gregorio. Un serpente che sembra cambiare pelle, nel dettaglio del bianco e nero che si sviluppa attorno al capezzolo. L’evoluzione, il cambiamento, in chiave dark prende vita sul petto. Qualcosa che fa venire in mente un mostro in stile Alien, con una superficie lucida di inchiostro.

dark tattoos

I dark tattoos: l’armonia tra realtà e incubo

Perché, è vero che le creature dell’orrore spaventano parecchio, ma ci si può fare pace tranquillamente. I mostri possono esser anche considerati un po’ come degli animali domestici con cui fare amicizia. I bambini non fanno molta differenza quando si parla dei loro amici immaginari. Sempre utile avere un angelo custode che somiglia a un demone. Un bianco e nero da fumetto, gestito professionalmente dalla mano del tatuatore Manuel e l’incubo fa dormire sogni tranquilli al bambino che c’è in noi.

 

 

Gli omaggi ai film horror più famosi

Quando si parla di dark tattoos inevitabilmente ci si imbatte nelle pellicole più spaventose di sempre: chi non ha mai visto un clown senza pensare all’It di Stephen King? Un caso in cui qualche tocco di colore, messo al posto giusto, arricchisce una rappresentazione un po’ cupa. Ma il gioco tra questi due elementi si sposa alla perfezione con l’anima scherzosa di un clown assassino. Per cui, il rosso del palloncino -trappola invitante per i più piccoli – funziona bene come richiamo del sangue. L’esempio magistrale della tatto artist Jessica.

 

dark tattoos

Rimanendo sulla stessa linea, c’è chi potrebbe esser un fan sfegatato della serie di Venerdì 13 e, soprattutto, del suo protagonista assoluto: Jason, con la sua indimenticabile maschera da giocatore di hockey. In questo caso, il volto iconico, può trovare la sua modalità espressiva in uno stile neo-traditional: linee spesse e decise, colori pieni e un richiamo un po’ ai fumetti. Con un risultato finale che potrebbe risultare addirittura “cute”, adatto alle ragazze appassionate di horror movies.

Dark tattoos: non possono mancare i vampiri

Una figura simbolica per gli amanti delle creature notturne un po’ romantici, sono certamente i vampiri. Una bella rappresentazione è la scelta di uno stile quasi fotografico, ovvero lo stile realistico, che riproduce fedelmente i dettagli anatomici come la dentatura affilata, le rughe espressive e gli schizzi di sangue. L’atmosfera dark c’è tutta, riportata sulla pelle dalla mano del tatuatore Giuseppe con la sua padronanza delle sfumature del colore e bianco e nero.

dark tattoos

E per chiudere in bellezza senza allontanarci dalle paure infantili, ecco un’idea per riprendere una delle paure più diffuse tra tutte: il mostro sotto il letto. Torniamo al bianco e nero, alle luci spente di una cameretta. La prospettiva, insieme a un tratto un po’ fumettistico, rende bene la sensazione di esser afferrati dal basso da quelle che sono le grinfie per eccellenza della creatura nascosta sotto il materasso. Interessante, per amplificare il senso di disagio di questa immagine, la scelta della posizione: per l’appunto, proprio le caviglie. Con l’opera finale che sembra quasi un meta-tattoo.

dark tattoos

Come avete notato le idee sono tante ma, una cosa che hanno in comune è la bravura nel riprodurre dettagli realistici per aumentare lo scarto con l’atmosfera da incubo: per cui, la scelta di un bravo tatuatore è essenziale. Cercate sul nostro sito, chi può fare al caso vostro!


Stai cercando i migliori tatuatori per il tuo tatuaggio?
RACCONTACI LA TUA IDEA
Inkdome ti consiglia gratuitamente l'artista per ogni stile tattoo.